Test Animazione Multilight con Next Limit Maxwell Render

Test di animazione “Multilight” di ambiente interior.

L’inedita funzione “Multilight” presente in Maxwell Render garantisce la possibilità di variare in tempo reale, durante e dopo il processo di rendering, l’intensità di tutte le fonti di illuminazione presenti nella scena (Emitter, Sky, HDRI). L’utente è così in grado di salvare infinite immagini della stessa scena, con diverse condizioni di illuminazione, calcolando un solo rendering. Con la funzione “Multilight Color”, oltre all’intensità di illuminazione, è possibile controllare in tempo reale anche la variazione di colore dei singoli Emitter. Le regolazioni “Multilight” possono essere sincronizzate ed animate, producendo sequenze di immagini convertibili in file video.

Una volta che avremo abilitato la funzione “Multilight” all’interno del Render Options, si otterrà un sistema di cursori indipendenti e regolabili, per avere il perfetto controllo di ogni ogni singolo Emitter, o gruppo di Emitter presenti nella scena. Gli Emitter vengono separati per associazione di materiale, e non per oggetto, questo significa ad esempio che possiamo controllare i molteplici faretti installati a soffitto, con l’utilizzo di un singolo cursore di regolazione.

Poichè tutte le variazioni di illuminazione degli Emitter presenti nella scena vengono memorizzati separatamente all’interno del file MXI, è possibile regolare l’illuminazione della scena anche dopo che il rendering è stato fermato e chiuso.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Post comment